Pages

Search This Blog

BEAUTY | FASHION | TRAVEL

Shop My Favourites:

Sunday, April 13, 2014

Menu per il settimo contest Cascina San Cassiano: "Ricette d'altri tempi: vino, stevia e cucina medievale"

Cari lettori buongiorno!

Oggi sono lieta presentarvi il menù con il quale Klacelyn Blog partecipa, in veste di concorrente, al settimo contest ideato da Cascina San Cassiano: "Ricette d'altri tempi: vino, stevia e cucina medievale".


Dopo il successo della scorsa competizione, "Trasgressioni d'estate", l'organizzazione ha deciso di mettere nuovamente alla prova gli affezionati blogger di Cascina San Cassiano e non solo.


La competizione è infatti nuovamente aperta a tutti, quindi chiunque potrà scaricare il regolamento, iscriversi e partecipare.

Ecco è il kit di quattro prodotti in cui ogni concorrente potrà trovare quanto servirà per partecipare e condividere questa ghiotta avventura coi propri lettori.


Noi di Klacelyn Blog abbiamo scelto:





Le preparazioni che abbiamo deciso di proporre saranno:
  • Spiedini armonia di bacon e prugne sciroppate
  • Fettuccine al farro in crema di carciofi e pomodori secchi
  • Focaccia medievale aromatizzata alla cipolla con pomodori secchi e carciofini
  • Cupcake cuore di mirtillo e prugne sciroppate

Pronti? Al via con le ricette! Seguiteci!

SPIEDINI ARMONIA DI BACON E PRUGNE SCIROPPATE



Ingredienti:

Procedimento..

1. In una padella, fate soffriggere il bacon;


3. Denocciolate le Prugne sciroppate;



2. Togliete il bacon da fuoco e arrotolatene una fetta attorno ad una Prugna sciroppata, ripetete l'operazione per tre volte;


3. Prendete ora uno spiedino e disponete le tre Prugne sciroppate così preparate.






Servite!


FETTUCCINE AL FARRO IN CREMA DI CARCIOFI E POMODORI SECCHI



Ingredienti:

Per le fettuccine:

Per la salsa ai carciofi:

Per la salsa ai pomodori:

Procedimento..

1. Prendete la FARINA DI FARRO SETACCIATA BIOLOGICA MOLINO RONCI e disponetela a fontana sul piano di lavoro;


2. Formate un incavo al centro e rompete, una alla volta, le uova;


3. Cominciando dall'interno mescolate le uova con una forchetta, prendendo man mano la FARINA DI FARRO SETACCIATA BIOLOGICA MOLINO RONCI dai bordi;


4. Lavorate poi con le mani l'impasto dall'esterno verso l'interno, amalgamando tutta la FARINA DI FARRO SETACCIATA BIOLOGICA MOLINO RONCI che si trova sul piano di lavoro;


5. Se l'impasto è troppo grande dividetelo in panetti più piccoli, copriteli con un canovaccio e lasciate riposare il tutto per circa un'ora in un luogo fresco e asciutto;


6. Dopo il riposo, la pasta fresca risulterà più morbida ed elastica: preparatevi quindi a stenderla. Infarinate il piano di lavoro e dotatevi di un matterello. Prima di stenderla appiattite il vostro panetto effettuando una leggera pressione.


7. Quando avrete ottenuto una sfoglia di piccole dimensioni ponetevi il matterello al centro e preparatevi ad apprendere una delle tecniche migliori per stendere la sfoglia in modo pratico e veloce!


8. Arrotolate l'estremità inferiore dell'impasto sul matterello;


9. Tenete ferma con due mani la parte arrotolata, spingete e fate scorre il matterello verso l'alto. Occorre fare pressione quando si spinge il matterello verso l'esterno e diminuire la pressione quando si sposta verso l'interno.


10. Quindi cambiate lato e ricominciate;


11. Arrotolate l'estremità inferiore dell'impasto sul matterello;


12. Tenete ferma con due mani la parte arrotolata, spingete e fate scorre il matterello verso l'alto. Mentre spingete fate scorrere la mani dal centro all'esterno;


13. Ripetete lo stesso movimento fino a quando non avrete ottenuto lo spessore desiderato.


14. Continuate a lavorare con il matterello, tenendo presente che la sfoglia dovrà avere uno spessore di circa 0,5 mm. Quando avrete ottenuto il giusto spessore, potrete ottenere i formati desiderati.


15. Prima però dovrete lasciarla asciugare.


16. Avendo inizialmente diviso l'impasto in tre panetti ho ottenuto 3 sfoglie..


17. ..che ho lasciato asciugare all'aria per circa 1 ora;


18. Preparate ora la sfoglia per il taglio: piegatela su sé stessa..


19. ..poi arrotolate..


20. ..fino ad ottenere un 'rotolo';


21. Tagliate il rotolo in tante fettine..


23. ..che dovranno avere una diversa larghezza a seconda del formato scelto..


24. Nel nostro caso per le fettuccine dai 5 ai 7 mm;


25. Una volta tagliate le varie fette..


26. ..srotolatele immediatamente..


27. ..e mettetele ad asciugare su un piano infarinato;


28. Le fettuccine saranno ora pronte!



30. Mettetele a cuocere in abbondante acqua salata;



31. Mentre staranno cuocendo preparate le due salse: una di fondo e più abbondante per il letto
delle nostre fettuccine e un'altra per il condimento. Per la prima, con l'aiuto di un frullatore o un minipimer frullate i Carciofi interi in olio d'oliva con la panna fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo, spalmatela sul fondo del piatto. Ora adagiate le fettuccine e preparate la seconda salsa, sempre con l'aiuto di  un frullatore o un minipimer sciogliendo i Pomodori secchi in olio d’oliva con un goccio d'olio degli stessi. Aggiungete sulle fettuccine. Decorate il piatto a piacere con Pomodori secchi in olio d’oliva tagliati a listarelle e Carciofi interi in olio d'oliva.






Spolverate di parmigiano e servite!


FOCACCIA MEDIEVALE AROMATIZZATA ALLA CIPOLLA CON POMODORI SECCHI E CARCIOFINI



Ingredienti:


Procedimento..


1. Tagliate la cipolla e mettetela a soffriggere in una padella;



2. Nel frattempo in una terrina larga mettete la FARINA DI TIPO "1" BIO MOLINO RONCI;


3. Mescolatevi un cucchiaino colmo di sale;


4. ..un cucchiaino raso di zucchero..




6. Aggiungete il Lievito Pizzaiolo..


7. ... i Carciofi interi in olio d'oliva e i Pomodori secchi in olio d’oliva tagliati a pezzetti..



8. e la cipolla precedentemente soffritta;


9. Infinite aggiungete l'acqua..


10. ..e amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo;


11. Oleate una teglia e stendete il composto;


12. Infornate a 220° per 15 minuti circa.






Servite tiepida!


CUPCAKE CUORE DI MIRTILLO E PRUGNE SCIROPPATE



Ingredienti:

Procedimento..

1. Per la preparazione dei cupcake ho seguito la Ricetta Cupcake di GialloZafferano;

2. Una volta preparati i cupcake svuotateli e riempitene il cuore con Confettura di mirtilli neri;


3. Sempre con la Confettura di mirtilli neri sporcate il piatto decorandolo a piacere e disponetevi sopra i cupcake;


4. Serviteli unitamente a 3 Prugne sciroppate.


Buon appetito!

Questo è tutto! Che ne pensate? Conoscevate Cascina San Cassiano? Avete mai acquistato/provato i loro prodotti? Se sì quali? Che ne pensate di queste ricette? Vi piacciono? Qual'è la vostra la vostra preferita? Quale vi incuriosisce di più? Fatemelo sapere in un commento!

Prima di lasciarvi voglio ricordarvi che trovate Cascina San Cassiano sul sito ufficiale, YouTube, Vimeo, ISSUUFacebook e Google+.

Mentre per informazioni o suggerimenti potrete contattare Cascina San Cassiano agli indirizzi mail o al modulo di contatto presenti sul sito, ai quali personale attento e preparato sarà a disposizione per aiutarvi, consigliarvi e rispondere prontamente ad ogni richiesta o suggerimento.

A presto!

13 comments:

Bat Veg said...

4 ricette, una meglio dell'altra, sono davvero strepitose.. e che foto bellissime! le fettuccine al farro con carciofi e pomodori secchi mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca e mi è piaciuto moltissimo anche tutto il procedimento per fare le fettuccine in casa.. anche la focaccia mi ha lasciata a bocca aperta e mi ha fatto venire fame :) i prodotti di cascina san cassiano sono ottimi quindi posso immaginare l'eccezionale bontà di quei piatti :)

Francycla Morris said...

Non conoscevo questi prodotti! Ma devo farti i complimenti per le ricette proposte, buone e gustose, non mi resta che provarle *-*

Marisa P. said...

Un menu davvero molto ricco e gustoso..i prodotti che hai utilizzato sembrano tutti molto buoni e di qualità

Carlotta Del Vesco said...

Ma che meraviglia queste ricette, una più golosa dell'altra quei cupcake sono golosissimi chissà che delizioso sapore, complimenti.

Giulia said...

Ti auguro buona fortuna per questo contest, le tue ricette sono bellissime e questi prodotti vanno assolutamente provati. Brava!

Chi vuol curiosare said...

Dei prodotti che conoscevo già, ma che non avrei mai pensato di utilizare nei modi descritti in questo articolo, davvero mi hai fatto venire fame e credo che io non sarei mai stata in grado di essere così brava. Complimenti per la fantasia e la cura in cui sono state realizzate le fettuccine, gli piedini che voglio provare al più presto!

dch17 said...

Carissima, se il menù era questo voglio tornare al passato e vivere a casa tua nel medioevo. Sono tutte proposte molto invitanti ed originali. Hai usato gli ingredienti di Cascina San Cassiano in modo molto creativo valorizzandoli nelle tue ricercate preparazioni

micolcirid said...

Complimenti per questo menu che lascia con l'acquolina in bocca per la raffinatezza delle proposte e l'originalità degli abbinamenti! In aggiunta ammetto che sono rimasta deliziata dalla maestria nella preparazione della sfoglia!

Marta Ghiamba said...

Tra le tue ricette goderecce e lo spettacolo dei prodotti Cascina San Cassiano ... il risultato fa girare veramente la testa! Un tripudio di gusto e stile anche nell'impiatto! In bocca al lupo per il contest: tifo x te!

lizzy said...

ma che brava i piatti che hai preparato sono stupendi alcuni molto originali ma io sono stata colpita dalle fettuccine un esecuzione perfetta il risultato finale strepitoso :)

giusy loporcaro said...

caspita non ti sei risparmiata per questo contest!!!!! devi assolutamente vincere tu......quanta meraviglia in queste ricette! ingredienti speciali e mani di fata!
intanto vado a vedere come e dove acquistare i prodotti di Cascina San Cassiano!

vanessa said...

bontà allo stato puro! complimenti perchè avete realizzato dei piatti antichi ma assolutamente attuali sia in termini di gusto e sapori che di impiattamento! Le fettuccine poi.....che meraviglia fatte in casa e con che perfezione!

Anna Santese said...

che meraviglia di ricette sono tutti davvero invitanti e devono esser anche ottime grazie ai buonissimi prodottoti da te utilizzati.

Post a Comment