Friday, January 18, 2013

48

Pallini: qualità e tradizione dal 1875!

Posted in
Buongiorno ragazze!

Oggi voglio parlarvi di un'azienda e di prodotti davvero speciali! Sto parlando di Pallini, da anni noti per tradizione e qualità. 

Pallini

Sono particolarmente fiera di parlarvene, non solo per qualità e notorietà dei prodotti ma anche per l'estrema vicinanza dell'azienda alla mia città, fattore che non può che riempirmi di un grande orgoglio verso un'azienda che negli anni è riuscita a conseguire solo successi, alla quale ne auguro ancora e ancora.

Chi di voi non ricorda la storica pubblicità del Mistrà Pallini, quando a parlare erano tazze e bicchierini?


Questo ricordo gioioso accompagna da anni la mia mente, proprio come i loro prodotti in grado di rendere speciale qualsiasi ricetta, allietare qualsiasi palato, rinfrescare le calde estati.

Con questo post sono quindi lieta di annunciarvi la mia collaborazione con il marchio.

Prima di mostrarvi i prodotti ricevuti scopriamo insieme qualche dettaglio in più sull'azienda Pallini e sui suoi prodotti..

..attraverso un testo tratto dalla sezione "Storia" del sito ufficiale..

LA NOSTRA STORIA

1851
Nicola Pallini nasce a Civitella del Tronto da un umile famiglia di pastori e contadini. Il giovane Nicola, sin da giovanissimo, mostra di avere un grande spirito d’iniziativa; a 15 anni comincia la sua carriera di mercante ambulante lavorando in tutti i mercati delle Marche e degli Abruzzi specializzandosi nella vendita di stoffe e castagne. Grazie alla propria tenacia ed ad un’intelligenza acuta impara da solo a leggere, scrivere ed a far di conto.
A soli 20 anni è diventato un mercante abbiente, e decide di trasferirsi ad Antrodoco, un piccolo centro al confine tra Lazio e Abruzzo che è, però, collegato alla rete ferroviaria e gli permetterà di ampliare i propri scambi commerciali con tutta l’Italia centrale.

1875
Nicola Pallini sposa Concetta Egidi, avendo ormai conquistato una certa stabilità economica e un’invidiabile posizione sociale. L’emporio Pallini aperto da pochi anni diviene in breve, grazie alle capacità del fondatore Nicola, un prestigioso punto di riferimento commerciale dove, tra sacchi di sementi e stoffe pregiate, fanno mostra di sé bottiglie di liquore da lui stesso prodotte seguendo antiche ricette. Sono questi i primi passi della “Antica Casa Pallini”, che in qualche anno diverrà nota in tutta la provincia e sarà situata in un imponente edificio sulla piazza centrale d’Antrodoco fungendo sia da emporio, che da banca che da abitazione della famiglia.

1900
Due dei figli maschi di Nicola, Virgilio e Fidelfo, si uniscono al padre nella conduzione della ”Antica Casa Pallini” occupandosi rispettivamente dei due rami principali dell’azienda: il primo del commercio di vini e liquori, mentre il secondo delle stoffe. Nessuno degli altri figli si coinvolgerà nelle fiorenti attività di Casa Pallini.

1917
Virgilio Pallini decide di trasferire a Roma la propria attività commerciale, dopo avervi soggiornato durante la convalescenza per le ferite riportate durante la I guerra mondiale. Il soggiorno in una realtà così attiva e diversa della nativa Antrodoco, lo portarono a capire che era questo il luogo migliore per ingrandire l’azienda di famiglia. Qui, l’incontro con un nobile russo in fuga dalla rivoluzione con la passione della chimica porta alla nascita nel cuore di Roma, della distilleria nella quale verrà continuata e perfezionata l’esperienza di papà Nicola. Tra i vari prodotti, il Mistrà, liquore a base di anice (liquore secco forte, marca rossa) si affermerà in breve come eccezionale tonico ed insuperabile “correzione” del caffè espresso. Nasce in questi anni la “I.L.A.R. (Industrie Liquori Antrodoco Roma) Distillerie V. di N. Pallini successivamente solo “Società Virglio Pallini”.

1933
I figli di Virgilio: Nicola jr e Giorgio, si uniscono al padre nella gestione della società arrivando così alla terza generazione di Pallini coinvolti nell’impresa di famiglia. L’azienda continua a prosperare ed il marchio Pallini è ormai divenuto simbolo di altissima qualità e professionalità nella distillazione di liquori a base di anice.

1962
A pochi anni dalla morte di papà Virgilio, gli eredi trasferiscono gli impianti in un nuovo e moderno stabilimento sulla via Tiburtina alle porte di Roma. L’ampliamento e le moderne tecnologie di questa struttura permetteranno di iniziare l’esportazione della Romana Sambuca, che in pochi anni si affermerà come una delle sambuche più vendute al mondo ed affiancare alla produzione di liquori una linea di sciroppi di frutta.

1968
Vista la crescita dell’azienda, la quarta generazione della famiglia si coinvolge nella gestione della distilleria. Virgilio Pallini jr., nipote dell’intraprendente Virgilio senior, lascia la sua carriera di giornalista alla RAI e lavora instancabilmente alla crescita della Sambuca Romana sui mercati esteri,con particolare attenzione agli Stati Uniti. Grazie alle sue innegabili attitudini imprenditoriali, la Sambuca Romana raggiungerà le 300.000 casse l’anno, facendone uno dei successi più interessanti del mondo dei liquori!

1988
Per rinforzarsi anche sul mercato interno, la I.L.A.R. S.p.A., comincia una fortunata campagna pubblicitaria via radio, televisione ed affissioni che porterà il Mistrà Pallini a diventare il leader di mercato dei liquori secchi a base di anice nell’Italia centrale (Lazio, Abruzzo, Marche).
Questa campagna risulterà così fortunata da essere ricordata e canticchiata persino vent’anni dopo al solo nominare il Mistrà Pallini.

1999
L’azienda Pallini sente il bisogno di conquistare nuovi spazi, ed in considerazione dell’enorme successo italiano delle diverse marche di “Limoncello”, viene studiata un’elegantissima confezione adatta ad incorniciare un prodotto sviluppato secondo un’antica ricetta del ramo napoletano della famiglia: la Sig.ra Casella, moglie di Giorgio Pallini.
Il “Limoncello Pallini” è il punto di equilibrio più raffinato tra le necessità dettate da una moderna produzione su scala industriale e la natura artigianale del Limoncello, magnificamente conservata in questo liquore ricco del profumo dei limoni della costiera. Inizia così alla vigilia del terzo millennio la nuova avventura di casa Pallini. Grazie all’interesse della Skyy Spirits cominciano le prime spedizioni di Limoncello che presto raggiungeranno i 60.000 litri.

2001
La tradizione di famiglia continua e si rinnova, una rappresentante della quinta generazione Micaela Pallini, si unisce all’azienda dopo aver ottenuto il dottorato in Chimica presso l’Università di Roma “Tor Vergata” per occuparsi dello sviluppo di nuovi prodotti e del controllo qualità.

2002
L’azienda lancia un nuovo concorso collegato al Mistrà Pallini: il Premio Correttezza “Pallini”, invitando i tifosi di calcio a votare il calciatore di serie A che si è più distinto per correttezza sui campi sportivi. Un modo per l’azienda e la famiglia Pallini di dare il proprio apporto ad un tema di grande attualità, e di contribuire ad educare i giovani e gli sportivi in genere ribadendo dei valori in un momento di crisi.

2005
La I.L.A.R. presenta sul mercato USA e UK due nuovi prodotti a base di frutta, PALLINI PEACHCELLO (a base di pesche bianche), e PALLINI RASPICELLO (a base di lamponi) entrambi prodotti secondo antiche ricette di famiglia, ottenendo ottimi risultati. PALLINI LIMONCELLO sul mercato USA, affidato da un anno alla CASTLE BRANDS Inc., supera ormai le 150.000 bottiglie vendute.

2006
PALLINI LIMONCELLO riceve numerosi premi e riconoscimenti nelle maggiori competizioni internazionali non solo per la qualità e la freschezza del prodotto ma anche per l’eleganza e l’originalità della confezione. Tra questi i più importanti sono: •Medaglia d’oro dalla rivista americana SANTE’ •Medaglia d’argentoal International Wine and Spirit Competition di Londra •Medaglia d’oro al ISW di Neustadt •90-95/100 dalla rivista americana WINE ENTHUSIAST •Medaglia d’oro al Drinks Packaging Award 2006 della rivista inglese CLASS".

PRODOTTI

Grandi successi

Dall’anice al limone, dalle erbe
alla frutta, Pallini conosce i mille aromi della natura.
Scopriamo insieme i sapori,
i segreti e i successi della più antica distilleria di Roma.
Entra

Classici

I Classici Pallini includono specialità differenti per target e consumo,
dall'Assenzio alla Irish Cream, dalla Vodka ai Prodotti per Pasticceria.
Un Classico Pallini è, comunque, caratterizzato dall'elemento che ne ha decretato il successo: la qualità.
Entra

Catalogo

Pallini sceglie con gusto.
Scopri i nostri prodotti consultando online il catalogo generale; Pallini ti offre, oltre ai liquori e agli sciroppi, un'ampia scelta di vini 
e pasticceria, per soddisfare le tue esigenze e rendere speciale ogni occasione. 
Entra

Testi tratti dalla sezione "Prodotti" del sito ufficiale.

RICETTE

CURIOSITÁ

Assenzio

L’assenzio è un liquore molto forte, inebriante e afrodisiaco che può essere tossico se supera una certa dose, tanto che fu proibito venderlo e fabbricarlo (nella sua ricetta originale) nel 1915.
Ernest Hemingway scrisse riguardo all’assenzio: “L’alchimia liquida che addormenta la lingua, infiamma il cervello, scalda lo stomaco e trasforma le idee”.
Da qualche anno (1998), dopo oltre mezzo secolo di divieto, la produzione e la vendita del “nuovo assenzio”, modificato a norma di legge, è ripresa.

Nel liquore attuale la quantità di principio attivo non supera il 45-50 % mentre la ricetta originale ne prevedeva molto di più. Inoltre viene privato dell’alfa e  beta-thujone, il componente della pianta, responsabile dell’azione tossica sul sistema nervoso. Utile invece la pianta. L’Artemisia Absinthium, nella medicina moderna, è un rimedio omeopatico efficace anche negli attacchi epilettici.
L’assenzio di Pallini è una bevanda moderna, ricca di stile e storia. L’eleganza un po’ bohemien, la magia e il gusto trovano una nuova vita nell’assenzio proposto da Pallini.

Anice

Una bontà attraverso i tempi.
La conoscenza e l’utilizzo dell’anice ha origini antichissime.
L’uso di semi di piante medicinali ed aromatiche risale ai tempi degli Egizi e dei Babilonesi i quali riconoscevano all’anice, in particolare, doti teraupetiche eccezionali.
Greci, Arabi e Romani ne facevano uso per le qualità digestive, antisettiche, antispastiche e tonificanti, benefiche per la salute. Queste virtù dell’anice sono confermate dal fatto che i “grandi maestri”dell’antica medicina come Ippocrate, Celso e Galeno, ne consigliavano l’uso contro i dolori intestinali e l’itterizia.

Lo stesso Plinio il Vecchio ne elogiava le proprietà curative nei casi di indigestione e di insonnia e ricordava come una coppa d’anice venisse offerta al vincitore dell’annuale corsa delle bighe.
I popoli dell’Estremo Oriente, maestri nell’uso delle piante medicinali, ancora oggi usano masticare semi di anice stellato dopo i pasti per dare fragranza alla bocca e facilitare la digestione.
L’anice oltre alle sue virtù teraupetiche, è largamente impiegato nella preparazione di liquori, grazie al suo intenso e piacevole aroma.

Alcool di Qualità

L’alcool è la base ed il componente principale di ogni liquore; l’alcool è il mezzo in cui si disciolgono tutte le sostanze aromatiche e che permette l’estrazione degli oli essenziali delle piante e dei fiori.
È quindi ovvio, che un alcool di maggior qualità e purezza permetta di ottenere una bevanda più gradevole e salutare.
Infatti l’origine e la purezza dell’alcool sono requisiti essenziali per ottenere un buon liquore che, soprattutto, non dia quegli spiacevoli effetti secondari quali mal di testa, mal di fegato e la sensazione di una bocca amara tipica di quando si beve (e si eccede) un prodotto di basso livello qualitativo!

Alcool: cos’è e come si ottiene?

La varietà di alcool per uso alimentare è l’alcool etilico (in commercio come alcool buongusto) ed è il prodotto della fermentazione di zuccheri ad opera di una famiglia di lieviti denominati saccaromiceti.
Questi, in presenza di una fonte di zucchero, ossigeno ed acqua fermentano producendo alcool e anidride carbonica.
A seconda dell’origine degli zuccheri si otterrà un prodotto con caratteristiche organolettiche ed aromatiche lievemente diverse. Le principali fonti di carboidrati per la produzione di alcool sono i cereali (grano e mais), la barbabietola, e le patate.

Testi tratti dalla sezione "Curiosità" del sito ufficiale.

DISTRIBUZIONE

GALLERY

PALLINI NEWS

Ed ora vi mostro subito i pacchetti ricevuti..


Conosciamoli insieme..

Mistrà è certamente il prodotto più famoso di casa Pallini per il grande pubblico.
Il gusto secco e l'aroma forte ne fanno il compagno ideale per esaltare il gusto del vostro caffè espresso ed aiutarvi a digerire un pasto sostanzioso, sfruttando le proprietà naturali dell'anice.
È un ottimo dissetante diluito in acqua e ghiaccio o nel succo o sorbetto di frutta. Frutto dell’esperienza PalliniMistrà racchiude l’essenza di ben sette tipi di anice.
Liquore secco naturale al 100%, ricavato da un accurato processo di tripla distillazione, oltre ad essere un valido partner in cucina per la preparazione di dolci e biscotti, favorisce la digestione dopo in pasti.




LIQUORE DI CAFFÈ ESPRESSO. 
Prodotto secondo un'antica ricetta della famiglia Pallini, immutata da oltre 100 anni.

Gradazione 29% VOL




La nuova Sambuca 313 è un liquore unico, che viene tramandato nella sua formula originale. Si chiama 313 in omaggio alla libertà: quella che Costantino divulgò nel 313 d.C. con l’editto grazie al quale il Pantheon fu poi trasformato da tempio pagano a luogo di culto cristiano.

E proprio 313 erano i passi che percorreva ogni giorno Virgilio Pallini, il fondatore dell’Antica Casa Pallini, dalla sua distilleria, in via dei Pastini 101, al Pantheon. L’accurata fusione della formula tradizionale, ideata dall’anisettiere Pallini, con la ricerca attuale di selezionati ingredienti naturali ha portato alla creazione di un liquore di alta qualità e di ottima beva, piacevole sia liscio come digestivo sia “on the rocks” come aperitivo.

Queste caratteristiche unite ad un packaging innovativo (la bottiglia serigrafata è stata disegnata da un pluripremiato designer americano) collocano la Sambuca 313 nella categoria dei liquori Super Premium.
La Sambuca 313, in distribuzione dal 1° luglio 2008, è disponibile in un unico formato da 70 cl.
Un rinfrescante liquore di limoniin un'esclusiva bottiglia serigrafata che ha conquistato anche i consumatori d'oltreoceano.

Nel settembre 2000 Pallini Limoncello ha trionfato vincendo la medaglia d'oro per il “Miglior Design” in occasione del concorso annuale tenutosi nell'Ohio (U.S.A.) - The Creativity Annual Packaging Design Competition.

L'impegno di Pallini su qualità e gusto ancora una volta è stato premiato.

Pallini Limoncello lo si può bere liscio e ghiacciato, servito in un bicchiere orlato di succo di limone e zucchero.

www.limoncellopallini.com





Pallini Alkermes..

Il classico liquore per i dolci per insaporire il pan di Spagna e colorare la zuppa inglese.

Gradazione 21 - 70% VOL DISPONIBILE ANCHE COME AROMA PER PASTICCERIA (70%vol)





Il classico liquore a base di distillato di marasche delicato e fruttato per guarnire macedonie, dolci di frutta e renedere i vostri cocktail di frutta più "spiritosi".

Gradazione 21 -32 -70% VOL DISPONIBILE ANCHE COME AROMA PER PASTICCERIA (70%vol)




Per collezionisti e per chi non vuole rinunciare alla bontà dei suoi prodotti Pallini ha creato..

Mignon
Pallini è sempre con voi con le sue confezioni mignon, vere miniature in vetro da utilizzare come samples o da collezionare. Comode e pratiche, presentate in un bellissimo astuccio con logo Pallini,ogni astuccio contiene 12 bottiglie da 50ml (dieci astucci per ogni cartone).
Per non rinunciare mai alla bontà delle sue specialità e sentirsi a casa anche quando siete in viaggio,al lavoro, in vacanza.


Avete visto in quanta eleganza e creatività sono racchiusi i prodotti Pallini?

I prodotti Pallini preparati attraverso antiche ricette secondo tradizione, affiancati da prodotti originali assolutamente nuovi, sono ormai ritenuti da oltre un secolo indispensabili, quasi insostituibili in pasticceria.

Nei prossimi giorni sarò lieta di preparare per voi gustosissimi dolci e coloratissimi cocktail e sperimenteremo insieme altri sfiziosissimi metodi per utilizzare al meglio queste profumatissime ed aromatiche gocce di pura bontà.

Quindi, se siete delle persone creative e se volete sperimentare insieme a me delle ricette classiche, originali o sfiziose con l'utilizzo degli eccellenti prodotti Pallini il mio solito consiglio è quello di continuare a seguirmi. Nei prossimi giorni le troverete online su Klacelyn blog.

E voi? Conoscevate i prodotti Pallini? Avete mai acquistato/provato i prodotti del loro brand? Li utilizzate anche voi per le vostre ricette? Se sì quali? Qual'è il vostro preferito? Fatemelo Sapere in un commento!

Nel frattempo vi lascio il link diretto al sito ufficiale Pallini: http://www.pallini.com/sito/ita/home.php

Trovate Pallini anche su facebook: https://www.facebook.com/pages/ILAR-SpA-Pallini/236604796367959

Per info: http://www.pallini.com/sito/ita/contatti.php

A prestissimo con tante dolcissime ricette!

48 commenti:

Anna Santese said...

ambhe...ora dovrai fare un bel pò di ricettine e una bella festa e ci inviti tutte quante....quanti bei liquori e bagna x pan di spagna devono essere buonissimi^^

non conoscevo quest'azienda...mamma quanti prodotti ottimi sia da bere che da utilizzare in cucina!!

Quanto mi piace la Sambucaaaaaaaaaa *.*

wow che ben di dio!!

quante meraviglie...ne hai da testare lì..fai una bella festa e invitaci alla prova!! quell'alkermes nei miei dolci sarebbe fantastico

limoncello ottimo ed anche la sambuca sono le mie preferite... ma O.O quanta roba!! pallini mi è nuova vorrei provarla!!

dch17 said...

Quanti liquori e tutti utilizzabili per la preparazione di deliziosi dolci. L'unico che non conosco è il Mistrà.

web74 said...

quante belle bottiglie e il contenuto sara buonissimo credo che ti dovrai impegnare molto con molte di loro si possono fare dei dolci stupendi !!

valuzza89 said...

quanti liquori, non conoscevo questo marchio!!
sono curiosissima di leggere cosa preparerai di buono!!

quante belle cose ti hanno mandato! sicuramemte potrai sbizzarrirti in tante ricettine che attendo con ansia!

claudia0569 said...

Sinceramente non conosco quest'azienda, ma quante bottiglie ti hanno inviato!!! Belle sì da vedere, ottime da offrire agli ospiti e soprattutto soddisfano ogni gusto vista la vasta scelta!!!

wowwww non conoscevo questa azienda e l'hai presentata come in ogni tua recensione in modo eccellente, immagino siano buonissimi, devo guardare se li trovo dalle mie parti *_* diciamo che sono amante del limoncello e mio marito di tutto :-D

marialuisa said...

davvero delle belle bottiglie e anche i formati mignon niente male, a me piace collezionare le bottiglie mignon dei liquori :-)

Monica Andri said...

wow che meraviglia, anche il masraschino e l'arkermes, chissà quante ricettine!!! spero vorrai condividerle con noi perché voglio copiarle ormai hai capito quanto sono golosa, mi si sono illuminati gli occhi e mi è venuta l'acquolina a pensare a pan di spagna, macedonie ecc.!!!

conosco il marchio solo perchè a casa mia usiamo il maraschino e l'arkermes per fare i dolci^_^ il secondo è un must per fare le peschine^^

stefania c said...

sembrano davvero dei ottimi prodotti..non conoscevo questa marca però..grazie dell'informazione

micolcirid said...

Spettacolare questo brand!!! E pensare che non lo conoscevo! Per fortuna sul tuo blog trovo sempre delle dritte interessanti! Cercherò questi prodotti in particolare vorrei provare il liquore all'assenzio!

Anna Cascino said...

non conoscevo questo marchio cercherò i loro prodotti in quanto in famiglia beviamo sambuca e limoncello

Melba Red said...

Io non ricordo questo marchio. che varietà di liquori! eccellente il tuo articolo!

Sinceramente il nome di questo brand non lo ricordavo ma vedendo in foto le bottiglie Mistrà credo di averle viste tra i liquori che beveva mio papà!
La pubblicità è simpaticissima e la varietà di alcolici che produce Pallini è notevole...quindi aspetto che mi inviti ad assaggiarli tutti! Ciao cara e buona domenica!

Luckystar74 said...

Io sono astemia ma uso spesso i liquori nella preparazione di creme e dolci. Un'ottima marca senza dubbio con un bel catalogo di prodotti interessanti

Mistrà se non ricordo male quando lavoravo come barmaid, era un brand che utilizzavo alle volte, ma l ho visto piu spesso nelle cucine delle pasticcerie in effetti.

maryen said...

grazie per la tua preziosa recensione non cono scevo questi prodotti vado a curiosare sul sito

niccina said...

u.u il liquore al caffè... e tanti altri chissa che buoni aspetto le tue idee strepitose.... io li gusterei anche cosi semplicemente!

ahahahah anna organizziamo un raduno? Poi però mi aiutate anche in cucina eh! :)

Giusy sono davvero ottimi, in cucina poi..mai senza! :)

Cri non lo dire a me, se non fosse alcolica ne acquisterei a litrate, ma forse non sarebbe lo stesso! :) Immancabile la Sambuca Pallini a casa mia, soprattutto di domenica a pranzo è sempre festa e come ogni festa che si rispetti non può mancare un goccio di sambuca nel caffè, verso le 14 già inizi a sentire l'odore del caffè con la sambuca, connubio perfetto! *_*

ahahaha Roccooo!! :)

Magari Cristina, siete invitate!! L'Alkermes Pallini è divino, perfetto per qualsiasi torta e qualsiasi farcitura, l'altra settimana ho fatto la torta tradizionale, come si faceva una volta, cioccolato, crema e Alkermes, non puoi capire che bontà. Vi posterò la ricetta tra qualche giorno ;)

Rita allora devi assolutamente rimediare, il limoncello è eccellente, la sua bottiglia serigrafata è elegantissima, peraltro Pallini Limoncello nel settembre 2000 ha trionfato vincendo la medaglia d'oro per il “Miglior Design” in occasione del concorso annuale tenutosi nell'Ohio (USA). :)

Devi assoltamente rimediare! Il Mistrà è molto noto per il suo potere dissetante, immancabile soprattutto in estate, ottimo diluito in acqua, succhi, sorbetti e granite, ottimo anche in pasticceria, ad una grande cuoca come te non può mancare! :)

Pallini è leader nel campo, E' assolutamente vero, mi dovrò impegnare, anzi, sono già all'opera :)

Valuzza tieniti pronta tra qualche giorno sarà online la prima ricetta! :)

Vero Chicca, c'è da sbizzarrirsi..vi sommergerò di ricettine alcune tradizionali altre assolutamente originali, stay tuned! :)

Claudia è vero, la scelta Pallini è davvero vasta, c'è n'è per tutti i gusti! Se ti interessa qui trovi tutti gli altri prodotti del brand http://www.pallini.com/sito/ita/prodotti.php

Grazie Stefania, sei sempre gentilissima, apprezzo molto i vostri complimenti, sono per me motivo di grande orgoglio. Ottima scelta, se li trovi fammi sapere. :) Anche a me piace molto il Limoncello, in quanto a tuo marito lo capisco, anche i maschietti di casa nostra adorano i liquori, amano anche collezionarli, hai visto che belle le bottiglie Pallini? Io le trovo assolutamente originali e super eleganti. :)

Stupende, anch'io ho una piccola collezione di bottiglie mignon, alcune sono davvero datate, figurati che la collezione l'aveva iniziata mio nonno da giovanissimo :)

MMM Monica oltre che golosa sei un'intenditrice! Anch'io ho pensato subito a pan di spagna e macedonie ahaha oltre che golose mi sa che abbiamo anche gli stessi gusti :)

Silviaaaaa le pescheeeee arghhh! Mi hai fatto venire voglia!! Devo assolutamente farle, ve le posterò sul blog :)

Grazie a te Stefania! :)

Micol sono felice che tu segua con costanza il mio blog, mi fa davvero piacere. Sai che non ho mai provato il liquore all'assenzio? Sono tentata anch'io! :)

Ottimi Anna! Immancabili Sambuca e Limoncello :)

Grazie Melba! :)

Melangy sicuramente, Pallini Mistrà ha fatto la storia! E' il prodotto più famoso di casa Pallini. E' vero la pubblicità e carinissima e anche molto contaggiosa, ogni volta che la guardo non posso smetterla di canticchiarla :)

Se utilizzi liquori nei dolci non puoi non provare l'Arkermes, secondo me non è una torta senza l'Arkermes Pallini! :)

Sicuramente l'hai visto, è noto a livello internazionale, i loro liquori sono apprezzatissimi anche in ristoranti e pasticcerie. :)

Ottima idea maryen! :)

Niccina io impazzisco per il caffè in generale! Pallini Caffè è eccellente per gli amanti del caffè è una vera delizia, ottimo sia da bere che da inglobare a creme e ganache mmmmm